21 settembre 2016

ThetaHealing®

thetahealerlogoSiamo sicuri che ciò che ci capita sia interamente attribuibile a fattori esterni, sui quali non abbiamo alcun potere?

Questo è ciò che ci piace credere.
Il fato, il destino, il caso, quando non siano la sfiga, la sfortuna, il “capitano tutte a me”.

In realtà dentro di noi, nel profondo della nostra coscienza, sono seppellite numerose convinzioni che, al di là della nostra consapevolezza, guidano il nostro comportamento e la nostra vita, determinando ciò che ci succede.

La tecnica ThetaHealing lavora alla ricerca delle convinzioni inconsce che sabotano la nostra realizzazione.
Una volta individuate, esse possono essere risolte e sostituite con credenze potenzianti, con notevole beneficio per ogni aspetto della vita.

Quando e come creiamo le convinzioni?
Durante tutta la vita, e in modo naturalmente inconsapevole. A partire dall’infanzia, ciò che il mondo ci dice, e soprattutto ciò che ci dicono le persone nostro punto di riferimento, viene accolto da noi bambini come verità assoluta, e accettato come tale. I genitori, gli insegnanti, gli amici dicono cose, pronunciano giudizi, esprimono opinioni che il nostro subconscio accetta come reali, soprattutto quando siamo senza filtro perché abbiamo fiducia in coloro che ci parlano.

Ecco come le credenze si radicano nel nostro subconscio e dirigono le nostre azioni: siamo “programmati” per agire secondo un copione, e le conseguenze saranno proprio quelle previste dal copione stesso.

La scienza si sta muovendo in nuove direzioni.
Alcune certezze storiche sono in procinto di essere smantellate: la predominanza assoluta dei geni nel determinare la nostra vita, per esempio; la certezza che l’ambiente esterno non possa influenzare i nostri geni; il concetto di separazione alla base della teoria dell’universo che ci hanno insegnato.

Non siamo infatti separati gli uni dagli altri come ci hanno fatto credere: gli atomi non sono particelle di materia immerse nel nulla: essi sono energia in vibrazione, quindi tutto ciò che compone l’universo che conosciamo è energia, e come tale è interconnesso.
Le conseguenze delle nuove scoperte sono meravigliose ed entusiasmanti.

Se siamo tutti connessi, e connessi al tutto, ciò significa che noi possiamo interagire, e di fatto interagiamo, con la realtà che ci circonda: in poche parole, noi CREIAMO la realtà in ogni momento.
E con cosa la creiamo?
Con i nostri pensieri. Con le nostre emozioni. Con la nostra energia.
E, purtroppo e per fortuna, con le convinzioni che popolano il nostro subconscio.

Le nostre emozioni, i nostri pensieri non sono altro che pura energia, che comunica da noi all’universo e attrae energia consimile, sulla stessa vibrazione: in questo modo noi attiriamo a noi le esperienze che “creiamo” prima all’interno, nel nostro sé, nella misura in cui diamo energia emotiva ai nostri pensieri.
In questo modo le convinzioni che seppelliamo nel subconscio sono artefici della realtà.
E in questo modo i nostri sentimenti creano la nostra esperienza, la nostra salute.
Spesso, purtroppo, la nostra malattia.

La tecnica ThetaHealing è un processo meditativo che permette guarigioni fisiche, psichiche e spirituali con la preghiera focalizzata, attraverso il Creatore e l’Amore incondizionato.
Fondatrice della tecnica è Vianna Stibal.

La tecnica ThetaHealing non è legata alla religione, richiede soltanto di credere nell’esistenza di un Creatore, o di un’Energia Creatrice, in qualsiasi modo la vogliamo chiamare, che sottende e unisce tutte le cose, noi compresi; lavora quando le onde cerebrali rallentano sino a una frequenza di 4-7 cicli al secondo, chiamata appunto Theta.
Non si tratta di un’ipotesi: è stato scientificamente riscontrato come il nostro cervello emetta continuamente onde a frequenze diverse, proprie di diversi stati della nostra quotidianità; le onde Theta sono proprie del profondo rilassamento, ma soprattutto sono le onde che permettono l’accesso al nostro subconscio: quando sogniamo, infatti, siamo in onde Theta!
L’onda Theta è creativa, immaginativa, evoca immagini mentali vivide, attinge al bagaglio di emozioni e convinzioni del subconscio: in onde Theta possiamo quindi comunicare con l’enorme potenziale di credenze, sensazioni, sentimenti, emozioni delle quali non abbiamo consapevolezza cosciente ma che governano, dirigono e creano la nostra vita in ogni aspetto.

La tecnica ThetaHealing lavora inoltre in altri molteplici modi: aiuta a tenere pulita la nostra vibrazione energetica, ad ampliare i nostri sensi psichici, sviluppando la nostra intuizione ed empatia; aiuta ad attrarre a noi l’energia desiderata: cambiando ciò che pensiamo, possiamo cambiare la nostra realtà.

La meditazione di Vianna Stibal per accedere al Settimo Piano di Esistenza in onde Theta:
clicca qui per vederla su YouTube (in inglese)

Come funziona in pratica?

In sessione individuale di circa un’ora.
Per imparare a usare la tecnica su se stessi e sulle altre persone, partecipando a un corso.

Sessioni individuali

Una sessione individuale di ThetaHealing® è un’occasione unica per esplorare il vostro subconscio e per avviare un processo di cambiamento.

Il ThetaHealer che lavora con voi vi accompagna dolcemente alla ricerca delle convinzioni limitanti che dominano la vostra mente subconscia, attraverso il lavoro di “scavo”.

L’operatore lavora in onde cerebrali Theta e la sua energia porta anche voi in uno stato Theta, pur rimanendo perfettamente vigili e coscienti.

Le convinzioni e i blocchi del subconscio sono portati allo stato conscio e possono essere risolti e sostituiti con convinzioni potenzianti, con sorprendenti risultati di guarigione e di cambiamento.

Una sessione individuale ha una durata di un’ora.
Sono disponibile per sessioni individuali in lingua inglese.
E’ possibile fare sessioni individuali via Skype, previo appuntamento.

Per informazioni e prenotazioni:
Jolanda Schiavio – ThetaHealing® Master e Certificate of Science | Insegnante e Praticante
email: jolanda@esserecambiamento.it
tel. 327.0934965

Tutte le tecniche contenute in questo sito consistono nell’interpretazione dello stato energetico e globale della persona. Non comportano valutazioni diagnostiche di tipo medico, non costituiscono cure o terapie mediche. Esse sono un sostegno collaborativo e non intendono assolutamente sostituirsi all’azione del medico curante.

ThetaHealing® e ThetaHealer® sono marchi registrati di THInK www.thetahealing.com