21 settembre 2016

Psicogenealogia

Che cos’è la Psicogenealogia?albero-genealogico-450x646

E’ una ricerca sulle eredità inconsce trasmesse dalla nostra famiglia di origine.

Tutti noi portiamo con noi un bagaglio invisibile di esperienze, di scelte, di traumi, di vita vissuta che non viene perduto con il passare delle generazioni.

L'”inconscio collettivo” di Jung era un primo accenno a questa memoria emotiva che sopravvive alle generazioni e al tempo e, nell’ambito di una stessa famiglia, fa parte dell’eredità trasmessa dagli avi ai discendenti.

Attraverso la compilazione del Genosociogramma, albero genealogico commentato, e avendo a disposizione i dati dialmeno tre generazioni (io, i miei genitori, i miei nonni) è possibile osservare come fatti, esperienze, scelte si ripetano tra le generazioni, e non solo: come alcune ripetizioni celino talvolta segreti di famiglia, fatti taciuti o traumi sepolti che, nelle generazioni successive, sentono l’esigenze di essere riconosciuti e osservati, per liberare la persona e rendere la propria vita maggiormente consapevole.

Il Genosociogramma può poi essere completato con la messa in scena della Costellazione Psicogenealogica®, quale strumento di osservazione, comprensione, risoluzione, riparazione.

Le sedute di Psicogenealogia si svolgono individualmente, hanno una durata di un’ora e mezza.